“Orchestra Ico Tito Schipa: suonerà il silenzio?” I sindacati fanno appello alle forze politiche

doc cantina salice

LECCE- Un incontro voluto dai sindacati per discutere con i cittadini, le istituzioni e la politica del futuro dell’Orchestra Ico Tito Schipa di Lecce. Gli orchestrali saranno licenziati. La procedura per il licenziamento collettivo non è stata bloccata. Nonostante la presentazione della programmazione artistica 2015 e l’arrivo dei contributi ministeriali, regionali e comunali,Viene Mantenuto invece il Consiglio di Amministrazione della Fondazione pagato con i contributi pubblici. L’appello va, oggi, alle forze politiche che si apprestano a governare la regione.

All’incontro, partecipato, erano presenti i segretari nazionali di Cgil Cisl e Uil settore spettacolo, il presidente della Fondazione, ed alcune istituzioni del territorio. Loredana Capone nel suo intervento ha sollecitato una proposta dalla Provincia di Lecce, non ha gradito il presidente Gabellone che ha sottolineato come non possa ricadere tutto sulle spalle dell’ente mentre il contributo della regione è insufficiente.

“Quella di queste ore – assicurano i sindacati – è solo una delle iniziative unitarie a difesa dei posti di lavoro e del patrimonio culturale del territorio”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*