Licenziamenti aeroporto del Salento: spiraglio dopo incontro con Prefetto

BRINDISI- Uno spiraglio di luce sembra illuminare la vicenda degli 11 lavoratori licenziati senza preavviso dall’azienda bitontina che sta lavorando sui maxi appalti dell’Aeroporto del Salento.
Si è svolto ieri a Brindisi l’incontro convocato dal Prefetto Nicola Prete, a cui hanno partecipato i vertici della S.IN.CO. e i sindacati. L’Azienda si è infatti impegnata a corrispondere ai dipendenti le spettanze dovute entro pochi giorni.

Inoltre, la stessa S.IN.CO. ha proposto ai lavoratori il reimpiego in un cantiere di Manduria, in attesa che sia chiarito il contenzioso con Aeroporti di Puglia, che in questo momento blocca i lavori allo scalo brindisino. Nel frattempo, la S.IN.CO. ha proposto ai dipendenti anche un rimborso delle spese di carburante per raggiungere il cantiere di Manduria.

Positivo è stato definito l’esito dell’incontro dal Prefetto Prete, mentre i sindacati restano cauti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*