Inchiesta su moria ulivi, ascoltati Boscia e Guario

LECCE- Nell’ambito dell’inchiesta su Xylella, oggi sono stati ascoltati in procura per tutta la mattinata, e in sedi separate, Donato Boscia e Antonio Guario. Il primo è il direttore dell’Istituto di virologia vegetale del Cnr di Bari, il secondo è ora consulente della Regione e fino a febbraio direttore dell’osservatorio fitosanitario regionale. Dopo Silletti, anche loro sono stati sentiti come persone informate sui fatti dalle pm elsa Valeria Mignone e Roberta Licci.

Intanto, sull’altro fronte, prosegue la raccolta fondi per “olivothon”, promossa dal comune di Ruffano: il comune di Tricase stanzia mille euro. Le sperimentazioni saranno condotte da

Salvatore Frisullo, professore Ordinario di Patologia Vegetale presso il Dipartimento di Scienze Agrarie degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università degli studi di Foggia. È lui a spiegare che si tratta “è una sperimentazione di campo mirata ad aiutare le piante sofferenti e quelle sane per aiutarle contro la malattia, il protocollo che sarà adottato per questa sperimentazione prevede l’utilizzazione di agrofarmaci, compresi i biostimolatori che vengono già utilizzati in agricoltura su colture diverse dall’olivo come ad esempio la vite e le piante ortive”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*