Unisalento, nasce il Centro di studi di “minoranze linguistiche”

doc cantina salice

LECCE- Nascerà a Lecce il Centro di studi sulle minoranze linguistiche, con l’obiettivo di essere un punto di raccordo tra l’Università e il suo territorio, per secoli il crocevia di lingue e di culture (dai rom agli albanesi, passando ovviamente dai greci che sono la minoranza linguistica più antica d’Italia)».
Centro di studi sulle minoranze linguistiche della Puglia”, che opererà presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento: sarà presentato ufficialmente domani nel Rettorato alla presenza di studiosi del CESMIL, amministratori locali della Grecìa e dell’area albanese di San Marzano, e i professori Marcello Aprile, Monica Genesin e Luana Rizzo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*