Cronaca

Sigilli alla concessionaria Supermoto 2 di Maglie: tre denunce

MAGLIE- Truffa continuata ed un episodio di tentata estorsione. Queste le accuse per i tre responsabili della concessionaria Supermoto 2, in via Fitto a Maglie alla quale i carabinieri della locale compagnia hanno apposto i sigilli.
Secondo le indagini condotte dai carabinieri e dal pm Roberta Licci i responsabili prendevano le moto dai clienti ma, una volta che queste venivano vendute, il denaro non veniva restituito. Alle numerose richieste da parte dei proprietari dei mezzi si rendevano irreperibili. In queste ore per la rivendita è scattato un sequestro preventivo voluto dal gip Antonia Martalò.

Le indagini hanno preso il via da una serie di denunce da parte di clienti truffati.Per due degli indagati è contestata anche l’estorsione: avrebbero chiesto ulteriore denaro per presunte riparazioni su un mezzo sparito.A finire nei guai anche marito e moglie. 13 le denunce , circa 30 le moto finite sotto sequestro

Articoli correlati

Brindisi, rapina ad ufficio postale del rione Commenda. Esploso un colpo in aria

Mimmo Consales

Inseguito dai carabinieri, si schianta contro un’auto: arrestato 31enne

Redazione

Più Vigili Del Fuoco in Salento: 6 nuove squadre per far fronte alla crisi

Redazione

Percepivano il Reddito di Cittadinanza senza averne diritto: denunciati in tre dalle Fiamme Gialle

Redazione

Rapina in pieno giorno a Tuglie nello studio di un commercialista

Redazione

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione