“Lecce for Kids” l’App dei bimbi per i bimbi e matite colorate per dire No al razzismo

LECCE- “A guidarvi è la torre di Belloluogo in…persona“, un’App per smartphone, creata dai bambini per i bambini, che fanno da ciceroni ai loro coetanei in visita a Lecce.
I piccoli leccesi per i piccoli turisti. Si chiama “LECCE FOR KIDS” e descrive i monumenti ed i luoghi più belli della città barocca con le sensazioni e le parole dei giovanissimi. Realizzata grazie ad una collaborazione tra il settore Politiche Comunitarie e il settore Pubblica Istruzione e la partecipazione del Comune di Lecce al progetto “InTourAct”, la App è stata presentata ufficialmente durante la seduta del consiglio comunale dei ragazzi e si può già scaricare.

 

E ancora, dall’ulivo in piazza S. Oronzo, da ieri, pendono matite colorate. Appese a nastri arancio, intrecciati tra i rami. È il modo di dire NO al razzismo che hanno scelto i bambini, i baby consiglieri comunali. Matite di colori diversi, ognuna bellissima ed unica, proprio come sono loro, per disegnare un futuro meraviglioso.  Così Lecce partecipa all’undicesima settimana d’azione contro il razzismo, rappresentata dal nastro arancio. E le iniziative in programma sono tante. prossimo appuntamento mercoledì 18 marzo, alle 11: sull’ovale di Piazza S. Oronzo prenderà vita una coreografia dal titolo “Girotondi in..Arancio”, realizzata da circa 250 bambini della scuola elementare De Amicis.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*