Il Taranto fa mea culpa e pensa a blindare il terzo posto

TARANTO- Difficile stabilire se il bicchiere sia mezzo pieno o mezzo vuoto. Il Taranto deve rammaricarsi per aver perso due punti nei confronti delle due battistrada Andria e Potenza con il pareggio maturato con il Monopoli. Al tempo stesso deve pensare a blindare il terzo posto. Infatti al momento salvo sorprese dell’ultimo minuto, Andria e Potenza dovrebbero dilapidare il vantaggio costruito fino a questo punto di stagione per lasciare via libera ai rossoblu’. La squadra di Battistini inoltre è impensierita anche dal sopraggiungere alle spalle del Brindisi che dista appena un punto. Il Taranto paga la troppa discontinuità in termini di rendimento, i continui black out mentali e fisici che hanno fatto perdere per strada punti importanti. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*