Autista di “squillo”, arrestato

LECCE- Dietro pagamento, accompagnava alcune prostitute sul posto di lavoro ogni mattina e le andava a riprendere nel pomeriggio. La sua Punto color Oro, che ogni giorni si vedeva transitare nei pressi della SS 101, non è passata inosservata agli occhi dei militari.
Dopo un periodo di osservazione, è scattato il blitz: l’uomo, Ivan NATSOLOV, 24 anni, cittadino bulgaro senza fissa dimora, è finito in arresto per favoreggiamento aggravato della prostituzione. L’autovettura e gli abiti di alcune squillo trovati a bordo sono stati sequestrati.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*