Furti e razzie nelle aziende: 18 arresti

minerva

BRINDISI – La zona industriale di Brindisi e i campi fotovoltaici erano finiti nel mirino di una serie di furti e razzie di metalli pregiati e costose attrezzature. Tra gli stabilimenti presi di mira, quelli della Scandiuzzi e della Leucci Group. Tanti episodi che stavano convincendo alcuni imprenditori a lasciare la Puglia. Ma oggi la gang delle fabbriche è stata smantellata.

Dopo una fitta indagine, la Squadra Mobile ha eseguito 18 arresti. I reati contestati sono: associazione a delinquere finalizzata ai furti commessi in danno delle aziende nella zona industriale del capoluogo, nonché di ricettazione del materiale e delle attrezzature industriali asportate. Tra gli indagati imprenditori e dipendenti di società della zona.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*