I lavoratori Alba Service resteranno sul tetto di Palazzo dei Celestini

LECCE-I lavoratori Alba Service resteranno sul tetto di Palazzo Adorno. Mentre il presidente della partecipata, Damiano D’Autilia, va a Roma con i ricostruttori, i lavoratori restano sul terrazzo cercando di ricostruire Alba Service. E’ un momento difficilissimo, visto che Gabellone ha lasciato poche speranze ai 130: bisogna rinunciare al 60 per cento delle risorse. Non è ancora chiara la vicenda sui bandi di gara provinciali per esternalizzare i lavori: la Provincia sta studiando i modi per affidarli direttamente alla partecipata. Comunque i problemi non verrebbero risolti, visto che si tratta di impegni di spesa per l’anno prossimo. La situazione è sempre più complicata: la Regione ha chiesto alla Provincia di trovare i soldi. Lunedì è stato convocato il tavolo d’urgenza in Prefettura. “Non scenderemo dal tetto finché non ci verranno fornite garanzie scritte”- avvisano i lavoratori, che stanno lottando per non finire in strada.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*