E neve fu…anche nel Salento, con raffiche di vento e disagi

LECCE- E neve fu. Come preannunciato dalle previsioni meteo dei giorni scorsi, questa mattina i fiocchi di neve sono iniziati a scendere anche sul Salento, accompagnati da venti molto forti da Nord – Nord Est con raffiche fino a 60 chilometri orari.
Tanti i disagi che in queste ore si stanno registrando nel Salento. Nella notte appena trascorsa i vigili del fuoco sono intervenuti ad Acquarica e a Palmariggi per la caduta di alcuni alberi . Strada transennata, in via Mosca a Torre dell’Orso, per la caduta di un grosso Pino. Mentre a Cerfignano, il forte vento ha abbattuto un palo della luce.

La neve invece ha bloccato la circolazione nel brindisino. A scopo precauzionale, il prefetto ha infatti ordinato per l’intera mattinata l’interdizione al traffico su tutte le strade extraurbane in direzione Brindisi, Bari e Taranto, nei tratti della provincia, per veicoli di trasporto di merci superiori a 7,5 tonnellate. E ancora, a causa del maltempo, sono rimaste chiuse le scuole chiuse a Brindisi, Fasano, Cisternino e Martina Franca.

Che dire? Un inizio settimana con “i fiocchi”. Ma quest’irruzione polare proveniente dalla Lapponia ci farà compagnia ancora per qualche giorno. Le temperature massime saranno comprese tra i 6 e 12 gradi, minime attorno allo zero. Maestrale in netto rinforzo, accompagnato da un forte ventaccio freddo settentrionale che spezzerà il Salento.

Nel frattempo su Facebook si susseguono i diversi post e foto  di tanti utenti felici per l’arrivo della neve…

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*