Anci Puglia chiede alla Regione contenimento Ecotassa

BARI- In una nota inviata all’assessore all’ambiente Lorenzo Nicastro, al governatore Nichi Vendola e al presidente del Consiglio Onofrio Introna, il presidente Anci Puglia Luigi Perrone, ha chiesto formalmente alla Regione, di attivare iniziative tese al contenimento dell’aumento dell’ecotassa per l’anno 2015 per gli enti che non raggiungono le percentuali di raccolta differenziata pervisti dalla legge.

La situazione finanziaria di molti comuni è ormai allo stremo a causa dei continui tagli imposti dalle ultime manovre, un ulteriore aggravio di costi sui bilanci comunali sarebbe insostenibile e metterebbe a rischio l’erogazione di servizi essenziali per i cittadini.

Contestualmente, il presidente Anci Puglia ha chiesto alla Regione di prevedere meccanismi di premialità per i Comuni virtuosi che hanno raggiunto gli obiettivi stabiliti dal legislatore nazionale e dall’amministrazione regionale, quale riconoscimento e sostegno per l’impegno dei cittadini, primi attori e destinatari di politiche rispettose dell’ambiente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*