Iacp, scongiurata sospensione idrica. Zappatore: “Presto sdoppiamento contatori”

LECCE- Dopo l’iniziale allarme del primo mattino, per l’eventuale sospensione idrica ai danni delle 4 palazzine Iacp di via Alessandria, sembra che gli inquilini possano tirare un sospiro di sollievo: l’acqua c’è e l’Istituto Autonomo Case Popolari dà il via libera allo sdoppiamento dei contatori.
La sospensione odierna sarebbe giunta a causa di una decina di famiglie morose, su 86, la maggior parte delle quali in regola con i pagamenti. Ma se in un primo momento dallo Iacp non sembrava giungere risposta, nel pomeriggio i quattro capi scala hanno incontrato il direttore, l’avvocato Sandra Zappatore. L’incontro si è rivelato positivo: gli inquilini potranno accedere alla delibera che gli darà modo di far richiesta per ottenere lo sdoppiamento dei contatori dell’acqua rendendoli autonomi per ogni utenza in modo da evitare la chiusura generale per tutti i condomini.

Con tale installazione sarà possibile ottenere una corretta modalità di addebito dei consumi idrici, evitando i problemi connessi all’imputazione di somme forfettarie, ai conguagli di fine anno, alle errate letture, all’inefficienza dei contatori idrici, e alle conseguenti interruzioni del servizio da parte di AQP.

Domani l’amministratore Micaletto terrà un incontro con il dirigente Aqp per comprendere tutte le procedure da seguire.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*