Allarme luce e acqua: “Iacp, batti un colpo”

LECCE- Morosi e bollette non pagate. A Lecce e provincia è allarme luce e acqua nelle palazzine Iacp. Dopo i condomini di Trepuzzi, Cutrofiano, Casarano e Cavallino, senza luce dal 31 dicembre scorso, e segnalati in un nostro recente servizio, il problema persiste e sembra allargarsi.
E’ notizia odierna che in una palazzina di Lizzanello, un padre moroso con due figli gemelli di appena 8 anni rischia di vedersi staccata la luce da un momento all’altro. Così come a Carmiano, in un’altra palazzina, stanno per sospendere l’erogazione dell’acqua. Situazione tesa anche a Lecce, in via Alessandria, dove nel pomeriggio ben 4 palazzine Iacp vedranno non gocciolare più i loro rubinetti. A comunicarlo agli inquilini è stato lo stesso amministratore Micaletto. Contattato da noi, ha spiegato che la sospensione odierna giunge a causa di una decina di famiglie morose, su 86, la maggior parte delle quali in regola con i pagamenti.

“Purtroppo oggi abbiamo le mani legate- spiega l’amministratore- Noi non possiamo evitare questo stacco perchè lo Iacp non ci rimborsa dal 2012. Di conseguenza non abbiamo modo di poter coprire ancora una volta le spese e far affidamento al cosiddetto vincolo di solidarietà”.

Nel frattempo dallo Iacp non giunge nessuna risposta, se non un solo “Vedremo cosa fare”. Queste infatti le uniche parole a cui gli inquilini oggi si aggrappano mentre dai loro rubinetti l’acqua sta per evaporare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*