Blocco degli sfratti, Confedilizia: “Intervenga il Comune”

doc cantina salice

LECCE- Possibile blocco degli sfratti, la Confedilizia di Lecce chiede che se ne occupi il Comune, per “evitare di scaricare sui proprietari di casa un problema che sono in primo luogo i Comuni a dover risolvere, unitamente ad una gestione oculata delle case popolari e ad una riduzione delle imposte sugli immobili privati affittati. Quella del Governo (di evitare il blocco) è una decisione che – se sarà tenuta ferma e non sarà rovinata dai Prefetti – conseguirà importanti risultati sul piano del ristabilimento della fiducia. I Comuni – rileva la Confedilizia di Lecce – drammatizzano il problema degli sfratti per avere più soldi dallo Stato, attraverso i trasferimenti, e dai contribuenti, attraverso le tasse locali”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*