CronacaSport

Disordini in campo, arrestato bitontino 27enne

NOVOLI- Disordini e scontri tra tifosi durante la partita tra l’A.S.D. Novoli e l’U.S. Bitonto. Al momento il bilancio è di un arresto ma le indagini continuano.

Prima gli sfottò, poi le provocazioni e il lancio reciproco di sassi. Alcuni tifosi hanno danneggiato persino i bagni, divelto sifoni e pezzi di tubi metallici per poi usarli come armi contro le Forze dell’Ordine, intervenute sul posto per ripristinare la situazione.

Ora è caccia ai responsabili. I militari sono all’opera per identificare i protagonisti dei disordini in campo. Al momento c’è solo un nome: è finito ai domiciliari Piero Lillo, muratore bitontino 27enne anni, incensurato. Il giovane si sarebbe reso responsabile del lancio di un pesante sifone metallico contro i carabinieri.

Ma le indagini continuano. La posizione di una decina abbondante di persone è già ora al vaglio per l’accertamento delle responsabilità penali e probabilmente sarà proposto nei loro confronti il Daspo.

foto cc disordini stadio

Articoli correlati

Tragedia in mare, morto un sub di 50anni

Redazione

Gallipoli, rissa all’esterno della discoteca: feriti due giovani

Redazione

Giochi del Mediterraneo: domani in esame il secondo business plan

Redazione

Gotti, sindaco mancato: ha convinto il Lecce e i leccesi

Tonio De Giorgi

Tragico scontro sulla Cutrofiano-Corigliano: 60enne muore in ospedale dopo ore di agonia

Redazione

Taranto, Capuano – Giove: passi avanti per la continuità

Francesco Friuli