Ico Tito Schipa, Gabellone: “31 giorni per salvarla”

LECCE- Ancora 31 giorni di tempo per salvare l’orchestra Ico Tito Schipa.  “Il provvedimento adottato dal Consiglio di Amministrazione della ICO Tito Schipa nella giornata di ieri rappresenta il disperato tentativo di evitare da lì a poche ore la messa in liquidazione della Fondazione”, dice il presidente della provincia Gabellone. “Purtroppo si è dovuto prendere atto che al di là di polemiche strumentali e di inutili e generiche disponibilità, in concreto la stessa Regione Puglia che continua a prodigarsi in risorse per altre iniziative culturali per questa espressione di cultura storica e di eccellenza della nostra terra non ha inteso dare un pur contenuto segnale di attenzione.  Ripartiamo, perchè dinanzi a noi abbiamo 31 giorni che ci separano dalla possibilità di presentare un programma artistico che ci consenta di accedere alle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero e conservare ancora la possibilità prestigiosa di essere considerati Teatro Stabile“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*