M5S, tutto pronto per le liste per essere eletti in Regione

BARI- Il Movimento 5 Stelle ha chiuso le candidature: curricula, foto e video sono stati prodotti la settimana scorsa. Adesso si passa alla fase del voto on – line. Tra i candidati salentini ci sono Cristian Casili, già candidato alle europee, dove ha totalizzato 35.300 voti arrivando primo dei non eletti, Caterina Vitiello, vicini ai parlamentari salentini, ma ci sono anche Giulia Salinelli, laureata in Biologia che si occupa di impatto ambientale, di Copertino. Tra i vicini ad Alfredo Ronzino Sonia Rizzello, già candidata alle amministrative di Galatone, che fa parte del gruppo di dissidenti, in atteggiamento critico con i parlamentari. Fu proprio lei, insieme a una parte del meetup di Galatone, a esporre lo striscione: “Parlamentarie pilotate: Beppe tu sai e taci”.

In seguito a questa protesta alcuni insieme a Sonia Rizzello decisero di non candidarsi al Senato. Tanti altri leccesi in corsa: Enrico Giuranno, di Casarano, Fabio Valente di Lecce, Fausto Melissano di Cutrofiano, Antonio Trevisi di Ugento, Michele Spennato e Salvatore Riso di Ugento, Lucia Borlizzi di Corsano, Giovanni Barba di Surbo, Giuseppe Spagnolo, Mininno Dino, Petrachi Graziano, Salinelli Giulia, Spennato Michele, Viva Franco, Mercurio Valentino, Larini Emanuele, Giugno Mario Falco Giampaolo, De Giorgi Nicola e Arbana Alma. 25 nomi che si sono presentati alle graticole: incontri con gli attivisti dove hanno dovuto superare le insidiosissime domande. La lista della circoscrizione della provincia di Lecce dovrà avere solo 10 nomi, in ogni provincia ci sarà una lista. Saranno sei le liste: 50 candidati più un presidente. La Bat avrà una lista con solo 4 candidati. Anche per gli attivisti la corsa per le regionali è cominciata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*