Lecce, Abruzzese: “Ora pedalare. Facciamo nove punti”

minerva

LECCE- Sotto le luci artificiali del Comunale di Squinzano il Lecce ha ripreso gli allenamenti in vista del secondo derby consecutivo in programma sabato prossimo al Via del mare contro il Martina.
La squadra ha lavorato sotto l’aspetto atletico all’inizio e alla fine della seduta. Spazio anche per una partita a campo ridotto nove contro nove vinta dalla formazione guidata da Miccoli grazie a un gol di Moscardelli. Durante la seduta alcuni tifosi hanno urlato a Lerda di dare spazio a Miccoli e quando il tecnico si stava avvicinando per parlare con loro (almeno queste sono sembrate le intenzioni) il gruppetto di tifosi hanno guadagnato l’uscita mentre Lerda li fissava con lo sguardo.

Durante la partitella Abruzzese ha dovuto abbandonare il campo per un problema alla gamba destra dopo uno scontro di gioco con un compagno di squadra. Non dovrebbe essere nulla di grave per il difensore che ha analizzato la partita e la sconfitta subita a Foggia. “La nostra sconfitta è immeritata – dice Abruzzese -, in occasione del calcio piazzato l’arbitro ha calcolato male la distanza della barriera”

Il capitano delle ultime giornate fissa subito i prossimi obiettivi della squadra leccese senza guardare tanto la classifica. “Abbiamo tre partite per chiudere il girone di andata – afferma -, facciamo nove punti. La classifica dobbiamo guardarla da marzo”.

Abruzzese ha firmato finora due gol consecutivi contro Benevento e Melfi, alla 14ma e alla 15ma giornata, entrambi su palla inattiva.

Per la sfida contro il Martina il tecnico Lerda riavrà Lopez. Assenti Donida e Rullo per sintomi influenzali. Attimi di preoccupazione per Moscardelli per una botta al piede sinistro, ma l’attaccante ha ripreso ad allenarsi regolarmente

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*