Centrosinistra, vittoria senza sorprese. E’ Emiliano il candidato alle regionali

BARI-Michele Emiliano è il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Puglia. Senza sorpresa alcuna l’incoronazione è arrivata in nottata, al termine degli scrutini. 140Mila votanti, un numero che ha triplicato quello atteso, superiore a quello delle altre regioni d’Italia. Il 57% degli elettori ha scelto Emiliano, il 31% Dario Stefano e l’11% Minervini. Percentuali che con l’arrivo dei dati definitivi sono variate di un bel po’, abbassando quel 70% che per tutta la sera vedeva Emiliano dilagante ovunque. Ha vinto ovunque si, ma non nel Salento che si è schierato a fianco di Stefano: 17745 per il barese, 18806 per il senatore. E quella di Lecce è la provincia con il più alto tasso di affluenza: 43.123 votanti contro i 36mila di Bari.

Ecco perché Emiliano nella sede del Pd arriva a notte inoltrata. Cautela nonostante avesse la vittoria in tasca da tempo. E il primo commento a caldo dopo essere stato accolto dalla folla di sostenitori, è un messaggio chiaro: “Vittoria netta. Chiarisce le idee a tutti”.

Nel giorno della vittoria tiene lontane le polemiche. Di Udc e alleanze non vuole sentirne parlare e anzi, chiarisce il rapporto con Sel. L’ultimo passaggio è per la parte avversa, il centrodestra il cui leader pugliese, Fitto, ha dato ragione a Vendola quando sosteneva che il centrosinistra fosse morto. Da ora comincia la campagna elettorale, dice. Quella vera.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*