Processo Miccolis, chiesta l’inutilizzabilità delle registrazioni: udienza rinviata al 10 dicembre

LECCE- Slitta al prossimo 10 dicembre l’udienza preliminare a carico di Emilio Miccolis, l’ex direttore generale dell’Università del Salento su cui pende l’accusa di tentata concussione, nell’ambito di una delle inchieste sulla gestione dell’ateneo leccese.
In quella data il giudice Giovanni Gallo scioglierà la riserva circa l’istanza presentata dai difensori di Miccolis, Viola Messa e Daniele Montinaro, i quali fatto richiesta di inutilizzare, a fini processuali, le registrazioni sulle presunte conversazioni intercorse tra i sindacalisti e l’ex direttore generale.

Nel frattempo Tiziano Margiotta, assistito dall’avvocato Benedetto Scippa, si è costituito parte civile chiedendo un risarcimento danni di 250 mila euro. L’altro sindacalista, Dino De Pascalis, ne ha chiesti 50.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*