Favorirono la latitanza di un esponente Scu, 4 arresti

CEGLIE MESSAPICA- All’alba i carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Brindisi, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Lecce, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Lecce, nei confronti di 4 indagati. Si tratta di Nicola Barletta di 36anni, Francesco Barletta 46enne, Roberto Valente di 56. Il quarto risulta irreperibile. Denunciata una quinta persona di 33 anni.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di aver favorito in concorso la latitanza di un esponente della Sacra corona unita brindisina, Gennaro Solito, arrestato lo scorso gennaio in Germania e condannato a pena definitiva di 14 anni di reclusione

Secondo gli investigatori, “Nicola e Francesco Barletta e il 33enne denunciato provvedevano a mantenere i contatti tra Gennaro Solito e i familiari allo scopo di eludere le attività di ricerca e di intercettazione svolte dai carabinieri. Roberto Valente, invece, forniva al latitante tre suoi documenti di identità da lui utilizzati per sottrarsi alle ricerche”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*