Cronaca

Ex Bat, salta l’incontro al ministero con Iacobucci: 160 famiglie in allarme

LECCE- Salta ancora una volta l’incontro con i lavoratori e i sindacati ex Bat per discutere della Iacobucci. I lavoratori sono indignati. “160 famiglie vogliono sapere il perché si continui a perdere ancora tempo”- ha spiegato Maurizio Longo della Cisl. Dopo il triste epilogo della Ip-Korus, c’è da affrontare la vicenda Iacobucci, con i lavoratori in cassa integrazione straordinaria. Non c’è un piano industriale da mettere sul tavolo ministeriale: questo è il sospetto. Per due volte all’azienda è stato chiesto, ma non è stato esibito nulla. Il tecnico del ministero, dottor Giampiero Càstano, ha formalmente richiesto le carte al responsabile delle risorse umane, il dottor Ippoliti, ma dopo tanti rinvii, i sindacati spiegano che “non esiste traccia del fantomatico piano industriale Iacobucci”.

Questo sta mettendo in allarme lavoratori e sindacati. “Oggi l’unica azienda che potrebbe dare delle risposte è la Bat – spiega Longo – il garante era il datore di lavoro originario e deve essere chiamata in causa per la riconversione fallita”. Intanto, per la vicenda della Ip-Korus le istituzioni sono ancora silenti: era stato chiesto loro di depositare un esposto in procura, per inchiodare alle sue responsabilità la proprietà, “che non ha mai fatto fare nemmeno un’ora di lavoro ai dipendenti e che ora li mette in mobilità da primo gennaio”. Ora sta diventando un’incognita anche la Iacobucci, che continua a produrre carrelli per aerei e altre attrezzature, ma non c’è lavoro per tutti e per ora non è stato esibito il piano industriale. Il tempo passa e l’incertezza aumenta.

Articoli correlati

“Ma quale pienone?”, i saldi innamorano poco

Redazione

Operaio morto, nuova perizia in fabbrica

Redazione

Olive, è l’anno dell’abbondanza: raccolta prolungata fino a febbraio

Redazione

Agguato al portavalori e proiettili a Monosi: il Prefetto convoca un vertice

Redazione

Grottaglie, vigilanti rapinati davanti al ‘San Marco’. Via con le armi e gli incassi Cup

Redazione

Contrabbando, inseguito e arrestato con 115 kg di sigarette

Redazione