Lavoratori Ex Bat di nuovo in Procura: “Anche le istituzioni denuncino la truffa”

LECCE- I 32 lavoratori della IP Korus sono tornati in Procura per chiedere che sia acceso un faro sulla “riconversione truffa”. Ad ascoltarli il procuratore Vignola,  che ha suggerito loro di consegnare un’integrazione all’esposto depositato un anno fa. “Siamo stati truffati e nell’ultimo incontro al ministero ne abbiamo avuto la prova: dopo averci fatto passare tanto tempo in un capannone vuoto, senza far nulla, l’onorevole Piccone ha dichiarato che la IP Korus mette tutti in mobilità e va via da Lecce”- ha dichiarato Maurizio Longo della Cisl.

I sindacati hanno ripetuto l’appello alle istituzioni: “Si uniscano a noi Comune,  Provincia e Regione: facciano anche loro un esposto”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*