Cronaca

Gruppi criminali in guerra e attentati in città: 35 arresti all’alba

LECCE- 35 arresti nell’operazione Eclisse della Squadra Mobile che il questore Antonio Maiorano definisce la risposta dello Stato al dilagare della criminalità a Lecce e nei comuni vicini, una risposta data sopratutto ai cittadini che negli ultimi mesi hanno dovuto fare i conti con attentati dinamitardi, incendi, pistolettate, ferimenti. Gli episodi contentasti nell’ordinanza emessa dal gip Alcide Maritati su richiesta della Dda sono indicati dal primo all’ultimo e arrivano sino ai giorni nostri, e l’elenco è lungo:  l’esplosione di colpi di arma da fuoco all’indirizzo di Davide VADACCA presso il centro sportivo “OUTLINE” , il ferimento di Alessio BELLANOVA, gli spari al Bellini Caffè”, al negozio “Good Look” al “Caffè Carletto”, la bomba al “Bar Paisiello” , la pizzeria “La diavola” , il negozio “ARTIGIANI PER CASO” in via Imperatore Adriano 6, il negozio “GLI ELETTRICI” in via Duca d’Aosta , l’incendio al furgone di panini di piazza Libertini, le pistolettate, recentissime, in via Verona. 

Secondo gli inquirenti a sparare era sempre William Monaco a cui durante la cattura all’alba è stata sequestrata una pericolosa mitraglietta. Gruppi contrapposti, nati dallo sfaldamento del clan Nisi che si riorganizzano nel nome di Maurizio Briganti ( in carcere è finita anche la moglie Carmen Blago ) e che non hanno paura di farsi la guerra in modo eclatante, di sparare per vendetta, oltre che per chiedere denaro ai commercianti.

Cristian PEPE e Ivan FIRENZE,detenuti nel carcere di Padova, a dispetto di ogni norma carceraria, hanno accesso a Facebook e a Skype, e riescono a comunicare con l’esterno impartendo ordini e direttive. Molte conversazioni vengono intercettate e molti spunti d’indagine partono proprio da lì.

Il suicidio del giovane Luca Rollo di Cavallino, ridotto in schiavitù dal gruppo per un debito di circa 20 mila euro per droga, viene letto come una conseguenza delle angherie subite da Adriano Barbetta e Salvatore Tarantino che agivano per conto di Gioele Greco, Daniele De Matteis e Yuri Zecca.

arresi2 copy

 

Oltre agli arresti, a cui mancano all’appello solo 3 persone, il gip ha disposto,il sequestro di auto e moto di lusso: MERCEDES, DUCATI, BWM e RANGE ROVER.

Mariella Costantini


operazione eclisse2

Ecco i nomi dei soggetti attinti dai provvedimenti cautelari dispositivi della custodia in carcere sono i seguenti:

1.ANCORA Alessandro, leccese, 35 anni;
2.BARBETTA Adriano, di C avallino, 24 anni;
3.BLAGO Carmen, leccese, 40 anni;
4.BRIGANTI Pasquale, leccese, 45 anni; attualmente detenuto
5.CALO’ Giuliano, leccese, 35 anni;
6.CALO’ Massimiliano, leccese, 39 anni;
7.CAPILUNGO Gianluca, leccese, 23 anni;
8.CONTALDO Maurizio, leccese, 53 anni;
9.DE MATTEIS Daniele, di Lizzanello, 30 anni; attualmente detenuto
10.DE MATTEIS Roberto Mirko, 38 anni , attualmente detenuto
11.FIRENZE Ivan, leccese, 33 anni;
12.FIRENZE Marco, leccese, 48 anni;
13.GAETANI Carlo, leccese, 40 anni;
14.GRECO Gioele, leccese, 37 anni, attualmente detenuto;
15.LEO Ubaldo Luigi, leccese, 50 anni;
16.LEUZZI Antonio, leccese, 23 anni;
17.LUGGERI Francesco, di Trepuzzi, 35 anni;
18.MARCHELLO Omar, di Lizzanello, 36 anni;
19.MARZANO Fabio, leccese, 45 anni; attualmente detenuto
20.MAZZOTTA Carmine, leccese, 41 anni;
21.MONACO Angelo, leccese, 38 anni; attualmente detenuto
22.MONACO William, leccese, 25 anni;
23.MONTINARI Antonio Alvaro, leccese, 43 anni;
24.MONTINARO Nicola, leccese, 48 anni;
25.PACENTRILLI Marco, leccese, 31 anni;
26.PEPE Antonio, leccese, 53 anni; attualmente detenuto
27.PEPE Cristian, leccese, 40 anni, ; attualmente detenuto
28.PEPE Marco, leccese, 29 anni;
29.PERRONE Antonio, leccese, 31 anni;
30.ROLLO Pier Luigi, leccese, 25 anni;
31.ROTONDO Francesco, leccese, 30 anni;
32.TARANTINO Salvatore, leccese, 35 anni;
33.TOFFOLETTI Oronzo, leccese, 49 anni;
34.ZECCA Juri, leccese, 22 anni

E’ stato invece sottoposto agli arresti domiciliari FILOGRANA Simone, 36 anni, leccese.

Attualmente risultano irreperibili ZECCA Juri, MONTINARI Antonio Alvaro e LEO Ubaldo Luigi.

Articoli correlati

Piazzale Grosseto: in fiamme auto di un’ ufficiale della Polizia Municipale

Redazione

Chiude il centro per ragazzi diversamente abili, la rabbia di genitori e operatori

Redazione

Rapine a raffica, sale la tensione

Redazione

Noemi, il giorno più buio. Il fidanzato confessa: “L’ho uccisa io”

Redazione

Strage Maglie-Lecce, stazionarie le condizioni dei feriti. Operata la donna

Redazione

Spaccio di droga, due arresti ad Aradeo e Lecce

Redazione