Abusi sessuali sui tre nipotini: zio condannato a 9 anni

CASARANO- Condannato a 9 anni di reclusione un 35ene di Casarano accusato di violenza sessuale nei confronti dei 3 nipotini, due maschietti e una femminuccia all’epoca dei fatti non più grandi di 10 anni. La pena è stata inflitta dai giudici della prima sezione penale del tribunale presieduta da Gabriele Perna. Il pubblico ministero Maria Vallefuoco aveva invocato 8 anni di carcere.
I fatti risalgono al 2008. Lo zio, secondo l’accusa, costringeva i nipotini a subire le violenze in camera da letto. La vicenda venne a galla quando i tre bambini furono ricoverati in una casa famiglia di Casarano, tolti da un ambiente familiare degradato. Gli assistenti sociali furono messi in allerta da alcuni comportamenti strani dei piccoli che, a poco a poco, tirarono fuori la verità.

Le successive consulenze alla presenza degli esperti confermarono le accuse. L’uomo è stato condannato all’interdizione perpetua dai pubblici uffici e ad un risarcimento di 30 mila euro alle parti civili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*