Rapinò 5 supermercati, 37enne incastrato dal Dna

SAN GIORGIO JONICO- Incastrato dal Dna. E’ finito in manette Gianfranco Saitta, 37enne, già noto di San Giorgio Jonico. L’uomo sarebbe ritenuto l’autore di 5 rapine commesse nel 2012 ai danni di supermercati a San Giorgio, Monteiasi e Fragagnano.

Il modus operandi era sempre lo stesso: mentre un complice rimaneva in auto con il motore accesso, gli altri due entravano all’interno dell’esercizio commerciale e con armi in pugno ripulivano le casse. Dopo fuggivano via facendo ritrovare qualche ora dopo sia le auto usate per la rapina, che puntualmente risultavano rubate, sia gli indumenti usati per il colpo.

Proprio da qui sono partite le indagini. Grazie a un lavoro di prelevamento e repertamento dei vari indumenti effettuato da militari della Sis del Comando Provinciale di Taranto, che ha consentito al Ris di Roma di estrapolare il Dna dei tre malviventi, si è presto riusciti a risalire a Gianfranco Saitta. Utili alle indagini anche le visioni delle immagini delle telecamere di videosorveglianza dei supermercati colpiti dalla banda.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*