Cronaca

La masseria di Lucio “Della Tigre” in cerca di proprietario. La Regione dice No

BARI– La masseria di Lucio Vetrugno, l’ex cassiere del clan Tornese, da tutti conosciuto come Lucio “della tigre” perché nel suo patrimonio anche un tigre bengalese, non ha ancora nuovi proprietari. Dopo la confisca avvenuta a marzo scorso dalla DIA, la Regione rifiuta l’offerta dell’Associazione Antimafia a cui la masseria è stata affidata, e ora si cerca un nuovo proprietario.

Di seguito il servizio:

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno, colpito, esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione