22enne suicida, parla il fidanzato: “Le avevo chiesto di sposarmi”

SAN CASSIANO- “Le avevo chiesto di sposarla proprio il giorno prima ora mi fanno passare per Michele Misseri”. La trasmissione Quarto Grado torna ad occuparsi della vicenda di Maria Grazia, la 22enne di San Cassiano trovata morta nelle campagne del paese. Suicidio, dice l’autopsia, ma con tanti lati oscuri che la procura vuole chiarire e che ha portato all’apertura di un’inchiesta per omicidio volontario.

Dopo le parole della mamma di Maria Grazia, disperata, impossibile per lei rassegnarsi ad una morte tanto assurda e inaspettata, a parlare è stato il fidanzato, il ragazzo sul quale le indagini hanno puntato un faro perché è la persona con la quale Maria Grazia ha litigato proprio a poche ore dalla morte. Eppure , dice lui, “Ci amavamo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*