Ilva chiede lo sblocco dei soldi sequestrati, il gip decide oggi

TARANTO-  L’udienza di oggi a Milano davanti al gip Fabrizio D’Arcangelo potrebbe rivelarsi molto importante per il futuro dell’Ilva. Il magistrato, infatti, e’ chiamato a pronunciarsi sull’istanza di accesso ai fondi sequestrati ai Riva dalla Magistratura di Milano – 1,2 miliardi di euro – per reati fiscali e valutari, istanza presentata dal commissario dell’Ilva, Piero Gnudi.

Usare i fondi sequestrati ai Riva per risanare ambientalmente il siderurgico di Taranto e quindi affrontare nel concreto uno degli aspetti più critici dell’Ilva . Questo l’obiettivo del commissario, che si rifà ala norma contenuta nel decreto Ilva- Terra dei fuochi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*