Gli regalano 500 euro per pratica invalidi, dipendente Asl restituisce la busta

LECCE- Un “regalo” particolare per aver sbloccato la pratica per l’invalidità, una busta anonima con dentro dieci banconote da 50 euro. È quanto ha ricevuto il segretario della Commissione Medica per l’accertamento delle invalidità civili, che ha consegnato la somma direttamente alla direzione Asl.
La busta sarebbe stata lasciata sulla sua scrivania da una giovane donna e all’interno, oltre alla somma di 500 euro, anche un foglio per spiegare i motivi: «Un ringraziamento personale della madre della signora, per la gentilezza e la riservatezza profusa al momento della visita effettuata», ha scritto lo stesso segretario nella sua relazione sull’accaduto, spiegando di non riuscire «a identificare il nome dell ‘utente e quindi a contattare la persona per la restituzione del denaro».

Un esempio di “lealtà e di professionalità” secondo la Asl, come riferito dall’associazione Salute Salento che ha diffuso la notizia. Un esempio, però, anche di come l’esercizio di un diritto venga percepito dagli stessi utenti al pari dell’elargizione di un favore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*