Oltre alle discariche di Puglia, al gruppo Marcegaglia interessa anche l’Ilva?

TARANTO- Acelor e Marcegaglia continuano e dimostrare interesse per l’ilva di Taranto. L’amministratore delegato per l’Europa di ArcelorMittal, il gigante mondiale della siderurgia che da alcune settimane ha mostrato interesse per l’acquisto di Ilva, ha incontrato il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi e il commissario dell’azienda italiana Piero Gnudi, rende noto il ministero.
Aditya Mittal, il Ceo per l’Europa dell’impresa franco-indiana, è giunto al ministero insieme a Emma e Antonio Marcegaglia, amministratori delegati dell’omonima azienda, e ai rappresentanti della banca d’affari JP Morgan .

L’incontro è stato definito dal ministero “approfondito e cordiale” .

Marcegaglia, uno dei più grossi clienti di Ilva, è una delle due imprese italiane – insieme ad Arvedi – ad aver manifestato interesse per l’acquisto dell’azienda siderurgica (commissariata da oltre un anno per realizzare la bonifica ambientale del sito di Taranto), a condizione però di avere un partner internazionale.

Intanto i tecnici del colosso mondiale Jindal qualche ora prima avevano visitato lo stabilimento, ci ritorneranno mercoledì

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*