Muore dopo il parto, la Procura apre un fascicolo

TARANTO- Una donna d 24 anni è morta dopo aver dato alla luce il suo bambino con taglio casareo. E’ accaduto nel reparto di Ginecologia dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. E così quello che doveva essere un giorno di festa si è trasformato in tragedia, per la famiglia tarantina.

Il bimbo sta bene, mentre sono ancora sconosciute le cause della morte della donna, già madre di altri due bambini. La magistratura ha avviato un’inchiesta, sarà ora il consulente della Procura di Taranto ad accertare le cause del decesso.

L’Asl spiega in una nota che la paziente sottoposta a taglio cesareo, ripetuto in anestesia spinale in condizione di vigile partecipazione, ha dato alla luce un neonato in buone condizioni. Concluso l’intervento, mentre colloquiava con il personale sanitario che la stava sistemando sul lettino per essere condotta nella sala di osservazione del post partum, è andata incontro all’improvviso ad un arresto cardiocircolatorio.

Trovandosi ancora in sala operatoria – prosegue la nota – nonostante le immediate manovre rianimatorie, prolungatesi nel tempo, con il supporto dei cardiologi, non si è avuta risposta favorevole. La direzione della Asl ha istituito una commissione d’indagine interna

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*