Astensione avvocati, c’è chi dice No: “Aspettiamo Venezia”

doc cantina salice

LECCE- Sarebbe un risultato bugiardo, secondo alcuni, quello venuto fuori dall’assemblea degli avvocati leccesi che ha votato per l’astensione “a scacchiera”. Questo perchè, come documentato dalle nostre immagini, erano presenti -e dunque hanno votato- circa 200 persone, su quasi 4mila totali. Ha vinto l’astensione, con 133 favorevoli e 80 contrari. Si torna a scioperare, una settimana al mese fino a dicembre, per i motivi elencati più volte, riguardanti più la situazione locale che quella nazionale. Per l’avvocato Rodolfo Petrucci si sarebbe dovuto aspettare il congresso nazionale forense di Venezia, in programma dal 9 all’11 ottobre, per avere una posizione unitaria.

“Così -dice- Lecce si chiude in un isolamento inutile”. – Diversa la posizione del presidente dell’ordine Raffaele Fatano, per cui l’astensione vale l’impresa. –

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*