Emergenza umanitaria, in porto arrivano quasi 2mila migranti

randstad 1

TARANTO- È lo sbarco più imponente mai avvenuto sino ad ora a Taranto: 1722 migranti, arrivati sulla banchina San Cataldo alle prime ore del mattino dopo la traversata sulla nave San Giusto della Marina militare partita dalla Sicilia al comando del capitano di vascello Mario Mattesi.

1192 uomini, 274 donne (di cui 19 in stato di gravidanza) e 256 minori, molti non accompagnati. Senza genitori quindi, lasciati soli al loro destino. Una massiccia emergenza umanitaria e sanitaria che la città si è preparata ad affrontare mettendo in moto da giorni la macchina dell’accoglienza con un grande dispiegamento di forze dell’ordine, personale sanitario, croce rossa, associazioni di volontariato. Pronti vestiti, indumenti , cibo e le strutture che li accoglieranno. La principale è quella dell’ex mercato all’ingrosso nel rione Tamburi. I bus dell’Amat e altri mezzi di trasporto prenotati per l’occasione provvedono allo smistamento dei profughi . Molti non rimarranno a Taranto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*