Le scorribande della 147: ecco le immagini

doc cantina salice

SURBO-La banda della 147 torna in azione e viene immortalata dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della stazione di servizio Total di Trepuzzi. Una lunga notte di scorribande, che ha lasciato però i ladri a mani vuote. L’auto è un’Alfa 147 grigia e, all’alba, è stata trovata bruciata nelle campagne tra Surbo e Torre Rinalda. Ma i carabinieri precisano: non si tratta della stessa auto utilizzata giorni fa dal commando armato che ha rapinato una tabaccaia del carico di sigarette. La macchina ritrovata distrutta dalle fiamme era stata rubata poche ore prima a S. Pietro Vernotico ed è quella che vediamo in questa sequenza: i ladri arrivano nella stazione di servizio alle porte di Trepuzzi.

Sono due le persone inquadrate, hanno i volti coperti da passamontagna. Con un piede di porco, tentano di forzare la porta d’ingresso del bar tabacchi. Non ci riescono e allora riprovano, prendendo la vetrata a bastonate. Niente, non ce la fanno. Scatta l’allarme e scappano. In pochi secondi arriva una pattuglia de La Vigile. La banda ritorna, forse ha avuto un’altra idea ma, alla vista dell’auto dell’istituto di vigilanza, scappa a tutto gas. Speronerà, nella fuga, una Punto con a bordo due anziani coniugi.

Le stesse persone, poco prima, avrebbero tentato il furto anche in una pizzeria, sempre a Trepuzzi. Anche in questo caso, i ladri sono rimasti a mani vuote.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*