La protesta dello Sportello dei Diritti: “Raffica di multe, troppe trappole”

doc cantina salice

LECCE- “Multe a raffica del Comune di Lecce. I varchi della ZTL sempre più trappole per automobilisti anche per disabili. E tra i tanti casi la stessa multa notificata due volte e l’ignaro cittadino, pronto a pagarle entrambe, fermato all’ultimo momento farà ricorso”. Lo sportello dei diritti del cittadini lancia pesanti accuse contro il Comune di Lecce e chiede un intervento urgente.

“Lo abbiamo già detto più volte che i varchi elettronici nelle Zone a Traffico Limitato possono costituire delle trappole per automobilisti specie se le amministrazioni che le hanno installate non sono sempre “precise” nei procedimenti e nei sistemi di rilevazione e fanno cassa con i proventi derivanti dai verbali contestati- spiega Giovanni D’agata. La cartellonistica, secondo lo sportello dei diritti, non sarebbe conforme alle regole e non ci sono garanzie sulla precisione degli strumenti di rilevazione delle infrazioni.

“Proprio in data di ieri un automobilista disabile e titolare di apposito pass per invalidi in corso di validità si è visto notificare contemporaneamente ben sei verbali- continua D’Agata – ma tra di essi due riportanti lo stesso numero di verbale per la stessa violazione con due diverse spedizioni”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*