Detenzione armi: arrestato ex assessore provinciale

TARANTO- E’ stato arrestato dai carabinieri l’ ex assessore provinciale di Taranto, Umberto Lanzo, 52 anni. L’accusa è di ricettazione di un fucile rubato e detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni.
E’ stato trovato in possesso di 4 cartucce calibro 12 che aveva nascosto nelle tasche dei pantaloni e delle quali non ha saputo indicare la provenienza ed il motivo del possesso. Le attivita’ di ricerca sono quindi proseguite nelle stanze dell’ abitazione. I militari hanno scoperto in un ripostiglio, ben nascoste all’ interno di un borsone, altre 42 cartucce calibro 12 di varie marche e un fucile ad aria compressa calibro 4,5 marca ‘ Ruger Black Hawk’ con relative munizioni e mirino di precisione. La perquisizione e’ stata, quindi, estesa alle pertinenze dell’ abitazione dove, abilmente nascosto tra le fronde di un albero del giardino, c’ era un fucile sovrapposto calibro 12 marca ‘ Rizzini’, perfettamente lubrificato e funzionante.

Sono partiti gli accertamenti per verificare la provenienza dell’ arma, la cui matricola, perfettamente leggibile, ha consentito di stabilire che era stata rubata a Lizzano a maggio scorso, nell’ abitazione di un cittadino che la deteneva regolarmente. Umberto Lanzo e’ stato condotto in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*