Tragedia sui binari: uomo travolto da un treno mentre raccoglie fichi d’India

NOVOLI- Non ha sentito il treno che arrivava ed è stato travolto mentre raccoglieva i fichi d’India. Tragedia sui binari delle Ferrovie SudEst. Vito Paladini, pensionato di 69 anni di Carmiano, è morto così.

Il tratto ferroviario è il Novoli-Carmiano. Qui i binari sono immersi nelle campagne, tra i vigneti del negroamaro. Paladini aveva raggiunto l’albero di fichi d’India che si trova sul ciglio della ferrovia, aveva un secchio con sè in cui mettere i succosi frutti estivi. Ma mentre li raccoglieva, alle sue spalle è arrivato il piccolo convoglio -un treno nuovo, composto da tre soli vagoni-. L’uomo non deve aver sentito alcun rumore e il macchinista non ha potuto far niente per evitare la tragedia. Non è stato investito, ma urtato. Un impatto così violento da non lasciargli scampo: sbalzato un paio di metri più in là, è morto sul colpo per un trauma interno.

L’improvvisa e lunga frenata ha portato il treno più avanti di 400 metri sui binari. Il macchinista ha chiamato i soccorsi.

Sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Campi, agli ordini del maggiore Nicola Fasciano, ed i poliziotti della Polfer, insieme al magistrato di turno Giovanni Galiotta. La circolazione ferroviaria è stata bloccata ore.

 

morto binari

morto binari3

morto binari2

Foto Stefano De Tommasi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*