Ladro sorpreso in casa, rischia il linciaggio

GALLIPOLI- Non solo movida spesso molesta, a Gallipoli anche i ladri approfittano della confusione e del grande afflusso di turisti per entrare in azione e agire indisturbati negli appartamenti. Decine gli episodi di questi ultimi giorni, l’ultimo in ordine di tempo qualche ora fa, quando un ladro in arrivo da Mola di Bari ha rischiato il linciaggio dopo essere stato sorpreso in casa da un gruppo di turisti napoletani.

Era intento a rovistare nelle valige, aveva scassinato prima un appartamento al quarto piano , poi quello al secondo, presi in affitto entrambi, dai napoletani a Baia Verde.

Il gruppo di amici, rientrato in casa, ha trovato il ladro mentre rovistava tra i bagagli . Non hanno fatto in tempo a fermarlo: è fuggito di corsa in strada, è salito su un’auto, ha ingranato la marcia ed è partito portando via circa 1500 euro in contanti. Nella fuga ha perso un cacciavite ed una chiave inglese che le vittime gli hanno anche scagliato contro. Hanno rotto il finestrino dell’auto, ma lui è riuscito comunque a fuggire.

Gli agenti del commissariato di Gallipoli sanno chi è : dal numero di targa sono risaliti alla sua identità. Sembra essere un ladro seriale, e il salento il suo obiettivo privilegiato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*