FIGC: Consiglio rinviato al 25 agosto. Il sogno del Lecce si allontana

LECCE- Dopo la decisione della Corte Suprema del Coni, che ha ordinato alla Federcalcio di stabilire i criteri per disputare una Serie B a 22 squadre, il Consiglio Federale che si è riunito a Roma nella sede della Federcalcio, ha deciso di prorogare i termini della decisione definitiva a lunedi prossimo 25 agosto. L’integrazione della 22esima squadra sarà stilata sulla base dei criteri fissati dal comunicato ufficiale numero 171/A, che rendono di fatto impossibile la riammissione di squadre che nelle stagioni 2012-13 e 2013-14 abbiano subìto sanzioni per illecito sportivo: in questa sfera rientrano Novara, Reggina e Lecce. I criteri tengono conto della classifica finale dell’ultimo campionato (50%), della tradizione sportiva della città (25%) e del numero medio degli spettatori allo stadio dalla stagione 2008-09 alla stagione 2012-13 (25%). Saranno riaperte le richieste di ammissione e stilata una classifica di merito, dalla quale sarà scelta la squadra con il punteggio più alto.

L’annuncio è arrivato direttamente dal presidente della Lega Pro Mario Macalli. “Abbiamo rinviato a lunedi’ i termini per una classifica definitiva – ha detto Macalli – e solo allora capiremo se vi e’ una squadra che ha i titoli per accedere alla B. Si sta discutendo della problematica che nasce con l’ordinanza della Suprema Corte per riportare la serie B a 22 squadre. Se passa l’idea di considerare i criteri usati da 8 anni a questa parte per i ripescaggi la delibera verrà rimandata al collegio che ha fatto l’ordinanza”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*