Schianto in moto sulla via del mare: muore 44enne di Lecce

CASALABATE- La moto ha sbandato e lei, che era in sella dietro al guidatore, non ha avuto scampo. È morta a 44 anni Armellina -detta Lina- Palazzo, leccese, mamma di due figlie. L’ennesima tragedia della strada che macchia di sangue questa estate salentina si è verificato intorno all’una di notte, sulla Squinzano, Casalabate.
La moto era guidata da un amico della vittima, che è rimasto ferito ma se la caverà. La dinamica non è chiara, è tuttora al vaglio dei carabinieri della stazione di Torchiarolo. Di sicuro l’uomo ha perso il controllo della Kawasaki, che è finita fuori strada e si è schiantata contro un muretto. I due in sella hanno fatto un volo, finendo nelle campagne, al buio. All’arrivo dell’ambulanza del 118, Lina era ancora viva. È spirata poco dopo l’arrivo in ospedale.

È l’ultimo incidente stradale mortale in ordine di tempo. L’ultimo di una lunga scia. Le vittime, dall’inizio di agosto, sono cinque. Persone investite o a bordo di auto e già motociclisti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*