Operazione “San Lorenzo”: 5 arresti e raffica di denunce

MAGLIE– Cinque arresti, 12 denunce e 11 segnalazioni. Questo è il bilancio del Week-end di inaugurazione della settimana più intensa dell’estate salentina.

Gli arrestati sono: Luca Michele PERCIBALLI 24enne di Ciampino (RM), Giuseppe DEFLORIO, 25enne di Triggiano, Ugo FORTUNATO , Barese 27enne, Giuseppina CATALDO, napoletana di 22anni, Virgilio SPINOLA, 21enne di Eboli (SA).

I cinque sono stati sorpresi con addosso della droga. Il primo con 21 dosi di Mdma per un peso complessivo di gr. 5,3; Deflorio invece è stato sorpreso mentre tentava di spacciare droga. Nelle sue tasche sono state rinvenute 5 dosi di cocaina per un peso complessivo di gr. 3,4. E ancora, il 27enne è stato trovato in possesso di 20 dosi di Mdma per un peso complessivo di gr.6,4. . Stessa sostanza è stata trovata addosso alla napoletana di 22 anni. Ma non solo: nel reggiseno nascondeva 10 dosi di hashish, per un peso complessivo di gr.17 e due grammi di ketamina Il 21enne di Eboli, infine, è stato sorpreso a spacciare in discoteca. Sottoposto a perquisizione personale, i militari hanno trovato: 12 dosi di cocaina per un peso complessivo di gr.2,6, 2 dosi di hashish, per un peso complessivo di gr.1,4 e la somma contante di € 80,00 ritenuta provento di illecita attività di spaccio.

Su disposizione del Dott. Arnesano, P.M. di turno, i cinque sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le attuali località in cui trascorrono le vacanze, che in due dei 5 casi, corrisponde ad una stanza di hotel.

Durante il servizio di controllo, i carabinieri di Maglie hanno proceduto alla denuncia di 12 soggetti: due 28enni sono stati accusati di furto aggravato perché hanno tentato di rubare delle antenne dalle auto parcheggiate; un 24enne di Chieti è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Per il medesimo reato è stato denunciato un 31enne di Chioggia (PD).

A Otranto due studenti, un 19enne di Milano e un 16enne del posto sono stati invece trovati in possesso di una pistola da softair marca “kwc”, modello beretta 92/fs, priva del prescritto “tappo rosso” e con la canna palesemente alterata. Tutto è stato sottoposto a sequestro. Stesso discorso per un 26enne di Martano che è stato sorpreso in auto con un coltello a serramanico del genere vietato, una scure ed una sega.

Un senegalese di 46 anni, sottoposto a controllo, è stato sorpreso invece alla guida di un veicolo sottoposto a fermo amministrativo, ed inoltre, da un controllo ulteriore è risultato sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita.

Infine, durante i servizi di controllo della circolazione stradale, sono stati deferiti in stato di libertà 4 persone per guida sotto l’effetto di stupefacenti e segnalate 11 persone di età compresa tra i 20 e i 34 anni per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*