Centro Polivalente, bando annullato e riplubblicato per un errore

LECCE- Luigi Melica, capogruppo Udc a Palazzo Carafa torna sulla vicenda del Centro Sociale Polivalente per diversamente abili sito in via Vecchia Carmiano rilevando ciò che si evince visitando l’albo pretorio del Comune di Lecce: “Sul bando annunciato a viva voce dal Sindaco, grazie al quale si sarebbe riaperto il citato Centro entro settembre, si è abbattuta la scure dell’Ufficio legale, il quale ha rilevato un errore di formulazione, che gli addetti ai lavori considererebbero grossolano. Manca, infatti, tra i criteri di aggiudicazione, il criterio relativo all’apporto progettuale. Quindi, se non fosse intervenuto l’ufficio legale del Comune, un servizio così delicato, ossia l’assistenza a disabili gravi e lievi sarebbe stato affidato solo in base all’offerta economica più vantaggiosa e non anche in base alla qualità dell’assistenza. Quindi, bando annullato e ripubblicato con il nuovo criterio. Mi astengo da ogni ulteriore commento anche se nelle innumerevoli commissioni che hanno riguardato la chiusura del Centro, Vicesindaco e Dirigente hanno sciorinato a tutti la loro preparazione e competenza in materia”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*