Vìolano i sigilli per rubare il gas, coppia denunciata

ALEZIO- I carabinieri della Stazione di Alezio hanno deferito, in stato di libertà, una coppia di Alezio, con l’accusa di violazione dei sigilli e furto in concorso.
L’attività investigativa ha preso il via dalla denuncia presentata da una società di distribuzione del gas metano domestico, che si era resa conto di consumi particolarmente anomali da una palazzina del centro di Alezio. Peraltro i tecnici della ditta segnalavano anche che tempo prima avevano effettuato, proprio in quel palazzo, una manutenzione che, oltre a migliorare l’impianto, aveva previsto l’apposizione di sigilli ai contatori di alcuni inquilini perché morosi da lungo tempo.

Effettuato un sopralluogo congiunto, i tecnici della società hanno verificato immediatamente che uno dei contatori aveva i sigilli violati e, quindi, la distribuzione era stata fraudolentemente riattivata. Effettuato l’abbinamento contatore – appartamento, i militari della Stazione di Alezio hanno provveduto a contestare quanto successo alla coppia rea del furto mentre i tecnici del gas hanno apposto nuovamente i sigilli. Il danno ammonta a circa tremila euro

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*