Lecce, mercato chiuso. Per ora

LECCE-Dopo 13 giorni di ritiro a Saint Vincent il Lecce saluta la località della Valle d’Aosta che ha ospitato Miccoli e compagni. A loro si sono uniti Donida, Moscardelli e Carrozza. Sempre in ritiro sono rimbalzate le conferme per Walter Lopez, Sacilotto, Rullo, Caglioni.
Innesti i primi che dovrebbero rendere più competitivo il Lecce o, almenno, alzare l’asticella lungo l’indice di qualità per quanto riguarda Davide Moscardelli, che ha firmato il contratto in queste ore. L’attaccante, 34 anni, si allena già con i nuovi compagni. Comincia a stabilire l’intesa con tutti, compagni di reparto e non. Miccoli e Moscardelli fanno sognare i tifosi, ma sarà il campo a dire quale grado di difficoltà dovranno superare per avere un buon impatto con un campionato dove lo spessore tecnico conta fino a un certo punto. Esperienza, spirito di gruppo, coesione, buona condizione atletica sono fattori che in questi campionati fanno la differenza.

Il Lecce ne sa qualcosa ed è per questo che la società ha cercato di mantenere la base della squadra che a giugno per la seconda volta in 12 mesi è rimasta ferma a un passo dal traguardo. Guardando alla carriera di Moscardelli, ad esempio, non alla sua ultima stagione, l’attaccante nato in Belgio potrebbe assicurare una pioggia di gol. Così anche Gigi Della Rocca, attaccante giunto dalla Cremonese. Insieme a Doumbia, toccherà a Lerda gestirli e trovare loro la collocazione migliore in campo e un gioco che ne esalti le qualità. Come per Miccoli, nella passata stagione finito spesso nella pancia delle difese avversarie.

A centrocampo l’allenatore giallorosso potrà contare sulla coppia Salvi-Papini senza dimenticare Bogliacino e Amodio, non sicuri di rimanere in giallorosso, ma se restassero non sarebbero sicuramente due giocatori di primo pelo e nelle ultime due stagioni (nel caso di Bogliacino) hanno imparato che quello di Lega Pro è un campionato strano quanto difficile. Si può definire un acquisto anche Luis Gabriel Sacilotto, praticamente mai visto all’opera nella passata stagione eppure arrivato in giallorosso con una promozione in B conquistata a Latina. A centrocampo sgomiterà per conquistarsi lo spazio che non ha trovato nell’ultima stagione a causa di continui problemi fisici.

Altre pedine per il centrocampo sono Carrozza (ultima stagione in B allo Spezia) e Lepore, squalificato fino a tutto settembre, ma già in organico. E si attende anche per capire quale sarà il futuro di Memushaj, di proprietà del Lecce. Il centrocampista albanese sta recuperando dall’infortunio al ginocchio: partirà se ci sarà una squadra che scommetterà su di lui in questa fase di riabilitazione.

In difesa, oltre alle conferme di Martinez Abruzzese, Rullo e appunto Walter Lopez e Marcus Diniz, oltre a Dario D’Ambrosio, si segue l’inserimento di Donida, proveniente dal Cuneo. E magari arriverà anche Kevin Vinetot: atteso da tempo il suo trasferimento dal Genoa al Lecce.  

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*