Inchiesta sul concorso per dirigente, al via gli interrogatori

SANARICA- Si sono tenuti stamattina gli interrogatori dei tre indagati nell’ambito dell’inchiesta sul concorso per un posto di istruttore amministrativo a tempo indeterminato, svoltosi nel Comune di Sanarica nel 2010.
Di fronte al pm Elsa Valeria Mignone, A. Marzo e A.G. Accoto, assistiti dall’avvocato Fiorenzo Luchena, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, al contrario di F.Miggiano, assistito dall’avvocato Angelo Pallara. L’accusa per tutti e tre è di falso e abuso d’ufficio. Erano membri della seconda commissione di esperti esterni che ha giudicato l’idoneità delle prove dei concorrenti, in particolare la revisione della prova disposta dal Tar.

Il tribunale amministrativo, infatti, aveva giudicato illogico e immotivato l’operato della Commissione giudicatrice, accogliendo il ricorso presentato da Mirella Guida. Dopo la revisione della prova, è stata effettivamente lei a vincere il concorso pubblico. Ciononostante, alla fine della procedura è stato comunque presentato esposto in Procura, che ha avviato le indagini che ora si avviano verso la conclusione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*