Tribunale Lecce, vietato l’ingresso a minigonne e scollature

LECCE- Dopo quello di Brindisi,anche nel tribunale di Lecce arriva il divieto di indossare abiti sciatti e succinti. La circolare, firmata dal presidente della Corte d’appello facente funzioni, Mario Fiorella è stata diramata a tutti gli uffici del tribunale penale di viale de Pietro e della Procura della Repubblica. In poche righe, il giudice impone l’osservanza di un comportamento decoroso e la cura dell’abbigliamento e dell’igiene personale. Un provvedimento scaturito a seguito di numerose segnalazioni inoltrate ai vertici degli uffici giudiziari, e relative alla presenza di persone vestite in maniera poco consona al luogo.

Da qui,dunque l’invito al decoro e a lasciare a casa minigonne, shorts, scollature,trasparenze e infradito.Ovviamente la legge è uguale per tutti,giudici e avvocatesse comprese !

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*