Cronaca

“Il mio incubo è finito”, la testimonianza di una vittima di stalking

LECCE- Per Giorgia, ovviamente usiamo un nome di fantasia, gli ultimi quattro anni sono stati un incubo. Ha vissuto nel terrore giorno e notte, temendo che le minacce di morte, che puntualmente le giungevano attraverso le lettere e bigliettini, di concretizzassero per lei e per sua foglia poco più che ventenne. Quattro anni in balia di uno stalker che le ha tolto il sorriso, la gioia di vivere, la serenità.
Non uno sconosciuto, come immaginava in un primo momento. Era un amico rifiutato. Giorgia ha ritrovato la serenità solo dopo essersi rivolta al centro Antiviolenza Renata Fonte. Qui ha trovato assistenza, aiuto, comprensione.

Nel frattempo l’uomo è stato denunciato dai carabinieri e lei sta piano piano rimettendo insieme i cocci di una vita distrutta.

Articoli correlati

Brindisi, rapina ad ufficio postale del rione Commenda. Esploso un colpo in aria

Mimmo Consales

Inseguito dai carabinieri, si schianta contro un’auto: arrestato 31enne

Redazione

Più Vigili Del Fuoco in Salento: 6 nuove squadre per far fronte alla crisi

Redazione

Percepivano il Reddito di Cittadinanza senza averne diritto: denunciati in tre dalle Fiamme Gialle

Redazione

Rapina in pieno giorno a Tuglie nello studio di un commercialista

Redazione

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione