Incidente sulla Vernole-Lecce, ancora in coma il bimbo di 10 anni

LECCE- E’ ancora in coma il bambino di 10 anni di Calimera ferito nell’incidente stradale sulla Vernole-Lecce, poco prima del residence “Giardini di Atena”.
È ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi. Qualche reparto più in là, in Ortopedia, c’è la sua mamma, che se la caverà: i medici hanno sciolto la prognosi, ne avrà per 50 giorni. Le ferite del bambino sono molto gravi.

L’auto sulla quale viaggiava insieme alla madre, una dacia duster, è finita contro un muro. La dinamica è chiara: la donna -Maria Raggi, 42 anni- alla guida ha perso il controllo dell’auto, andando a schiantarsi contro il muro di cinta di una villetta sulla destra.

L’auto si è letteralmente accartocciata, l’impatto è stato molto violento e, ad avere la peggio, è stato il figlio.  Mamma e figlio sono rimasti schiacciati tra le lamiere contorte. I soccorritori, 118 e vigili del fuoco, hanno lavorato a lungo per tirarli fuori. Poi la corsa in ospedale, dove il piccolo è arrivato in condizioni gravissime. E anche le ferite della sua mamma sono importanti.

I medici faranno il possibile perchè il bambino si svegli. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*